Otoplastica

INDICAZIONI

Con il termine orecchie “a sventola” si intende orecchie troppo sporgenti rispetto alla testa. Questo tipo di dismorfia è esclusivamente estetico, cioè non riguarda la corretta funzionalità dell’organo, ma molto spesso determina disagi psicologici. Può essere fatto dai 3 anni all’adolescenza, ma anche nell’adulto, perché non modifica l’accrescimento del padiglione auricolare. È un intervento che riteniamo debba essere eseguito prima o durante l’età scolastica per risolvere un grosso impatto psicologico vissuto in questo periodo.
 

INTERVENTO

È un intervento eseguibile ambulatorialmente. L'intervento viene eseguito in anestesia locale o locale con sedazione con una piccola incisione chirurgica quasi invisibile nel solco retro-auricolare. Si rimodella l’impalcatura cartilaginea dell’orecchio.

AVVERTENZE POST-OPERATORIE

Non necessita di fasciature nel post-operatorio (novità) e questo rappresenta un vantaggio perché così non è necessaria una compressione sul padiglione auricolare. Edema ed ecchimosi sono minimi utilizzando questa tecnica. 

DOMANDE FREQUENTI 

  1. D: E’ un intervento doloroso?
    R: Questo tipo di intervento comporta dolore minimo che può essere eventualmente controllato con i normali analgesici.

  2. D: Per quanti giorni si tengono i punti?
    R: I punti di sutura verranno rimossi dopo 7 giorni dall’operazione.

  3. D: Dopo quanto tempo ci si può esporre al sole?
    R: Le cicatrici sono localizzate al livello del solco retro-auricolare per cui il rischio di iperpigmentazione legata all’eposizione solare è pressoché inesistente.

  4. D: Qual è la durata del risultato?
    R: Il risultato è duraturo nel tempo.
Prof. Stefano Bruschi